Crea sito
 

Namastè,

vi aggiorno con un bel caracther design mandatomi oggi da Andrea Sbrogiò. è Spike, uno dei protagonisti della storia autoconclusiva NO SMOKING PLEASE, tratta da un mio racconto (di cui è stata scritta, sempre dal sottoscritto, la sceneggiatura) e con i disegni del già citato Sbrogiò. Che dire se non di vedere e poi commentare l’opera.

Vi metto in anteprima anche due tavole del secondo numero di POWER. Quindi? che aspettate a commentare?

Wajiwa 2 e un nuovo arrivo!

Namastè,

sono lieto di annunciare un nuovo arrivo nel team della MADUSHANI COMICS, e che si è giù guadagnato il suo posto nel progetto My name is J.A Lone come copertinista affianco alla sempre brava Martina Fichera: Grancagnolo Emiliano.

L’artista ha già realizzato una copertina per l’interno del secondo numero della serie prima citata e, se il tempo e gli impegni glielo permetteranno, in futuro sarà anche il disegnatore dello Spin-off della serie, che darà risposta a molti interrogativi posti nei primi due episodi.

Ma vi devo anche annunciare un mio lavoro: sono tornato infatti al lavoro sulla storia “WAJIWA”, di cui vi propongo la copetina qui sotto in due versioni differenti, con i sempre magnifici colori di Marta Longheni. Non posso ancora garantire l’uscita ufficiale di questo secondo episodio, dati i miei mille impegni, ma vi posso garantire che saprà stupirvi ancor più del primo. E assieme alla copertina di WAJIWA vi propongo anche quella del nostro nuovo collega, di cui vi invito a dare un caloroso benvenuto.

Che altro dire se non di continuare a seguirci e di commentare come sempre.

Alex Steve Renso

Fondatore della MADUSHANI ASSOCIATION

 

 

Novità Estive

Namastè,

come avrete ben notato è da molto che non aggiorno il blog.

Con alcuni di voi ho il piacere di sentirmi quasi tutti i giorni, grazie ai grandi social network, altri non li sento da un po’ e li messi nella lista dei MISSING IN ACTION. Comunque sia, sono qui per aggiornarvi dopo che sono successi un paio di fatti che mi hanno un attimo lasciato allibito e anche, per un attimo, spaventato.

Ce stata gente che, non in maniera malevola sia chiaro, si è lamentata del fatto che il blog non venisse aggiornato, che non ci fossero più notizie, ecc…

Da un lato gli do ragione, anche io me la prenderei al loro post, ma nel post precedente ne avevo anche specificato i motivi e soprattutto avevo dato buone notizie sul proseguimento del progetto. Ora, dopo questi avvenimenti, però mi sembra il caso di riproporre queste succose novità. Premetto fin da subito che la prima è ufficiale, quindi non è un ipotesi o quant’altro, mentre la seconda è ancora da confermare e per svariati motivi potrò presentarvela soltanto in maniera molto vaga.

 

La prima è questa:

 Un mese e mezzo fa ho incontrato uno dei presidenti dell’associazione culturale veronese CYRANO COMICS, Enrico Nebbioso Martini, e dopo una lunga riunione (al bar…) ho deciso, con una delle nuove leve del team, Andrea Sbrogiò, di entrare nell’associazione e fare dei lavori con loro. Cercherò di essere chiaro e conciso dato che, probabilmente, la scorsa volta non lo sono stato a sufficienza. La Cyrano Comics si propone di presentare e divulgare materiale fatto da disegnatori, sceneggiatori, coloristi, ecc… di Verona e massimo i dintorni, che siano sotto forma cartacea o ludica (più che altro la prima). Nell’accordo siglato (e cioè l’entrare nell’associazione, essendo sia io che il disegnatore originari di Verona) noi avremo l’occasione di essere pubblicati sul giornale che esce in alcune delle fumetterie della nostra città, così da poterci fare conoscere. Ma questo non è tutto. Come casa di pubblicazione comparirà ovviamente il marchio della Cyrano ma come marchio di produzione dell’opera uscirà il nostro, e questo vale per tutti gli altri gruppi che fanno parte dell’associazione in questione. Quindi è un modo per farci pubblicità, per farci conoscere e, allo stesso tempo, aiutare anche la Cyrano, con il nostro contributo, a farsi conoscere a sua volta.

Io ti do una cosa, tu me ne dai un’altra. Funziona un po’ così anche se suona male e gradevole come cosa, e probabilmente non è nemmeno il fine ultimo dell’associazione Cyrano, ma comunque quello è un altro discorso.

Io ne approfitto per ringraziare ancora Enrico e il resto dell’associazione per averci accolti e spero che, il caro Andrea, faccia un ottimo lavoro come suo solito, essendo un ottimo artista dal mio punto di vista, dato che io la mia parte l’ho già fatta scrivendo la sceneggiatura. Quindi ora la palla passa a lui.

 

Questa è la notizia ufficiale.

L’altra è questa, e dovrò presentarvela in maniera blanda, come vi ho già detto. Sarò ancora più breve di prima, quindi cercate di cogliere il senso nel migliore dei modi.

Poco tempo fa ho risentito un mio vecchio amico. Come me questo ha la passione per il cinema. La differenza tra me e lui e che lui è riuscito a trovare il modo per andare a Roma e fare una scuola, io invece sono dovuto rimanere qui e sperare di diventarlo senza un piano di studi. Sentendolo gli parlo del mio progetto. Lui ne legge i fumetti  e mi domanda “hai scritto altre storie? Se si mi manderesti una sceneggiatura?”. Io gli rispondo “certo” e gli mando una storia che stavo scrivendo in quel periodo, e di cui parlerò solo al momento debito. Dio, o forse soltanto la fortuna, ha voluto che questo manoscritto cadesse sotto gli delle persone giuste al momento giusto. Ed è per questo che, ribadisco FORSE, potrebbe venirne fuori un lavoro professionale e serio. Un lavoro ripagato, e che darà modo anche alla MADUSHANI ASSOCIATION (forse non casa di produzione, perché non mi permetterai mai di dirlo a questo livello, ma di sicuro marchio del sottoscritto) di farsi conoscere ad alti livelli. E un ipotesi, che ho dovuto descriversi, ribadisco nuovamente, in maniera blanda. Ma ho formato un team compatto e di persona dotate di intelligente (cosa rara oggi giorno) quindi credo l’avrete colto il senso. Ma mi fermo qui, per non dire altro che possa rovinare il tutto.

 

Chiudendo questa parentesi, prima di dirvi quello che ci aspetta il futuro in generale, vi aggiorno sull’andamento dei lavori degli altri artisti.

 

FABIO DE RENZIS non l’ho più sentito. Credo sia per il fatto che lavora come un mulo quel povero uomo, quindi attenderò pazientemente sue notizie senza tante pretese. Fabio se leggi noi siamo sempre qui.

 

ROBERTO RUSTINI dopo inconveniente sul lavoro, ha dovuto fermarsi con la lavorazione di THE BRIEFCASE, ma essendo attaccato al progetto (e soprattutto avendo firmato una SCRITTURA PRIVATA dove prendeva l’impegno) ha confermato il suo ritorno in scena per questo settembre, dove dedicherà maggior parte del suo tempo al lavoro e lo terminerà, si spera, per il dicembre di quest’anno.

 

MARCO CUTRUFO è il più lavoratore di tutti nel gruppo ed è ormai alla fine del secondo numero di MY NAME IS J.A LONE di cui vi esorto a cercarne il nome su face book, dato che è da oggi un personaggio pubblico, ed a invitare in molti a diventare fan, così da far conoscere la serie. Infatti, sempre da oggi, questa serie, come le altre in futuro (in attesa del fantomatico SITO!!!) ha un blog tutto suo, con foto e articoli sul lavoro.

Lo trovate a questo link: http://mynameisjalone.blogspot.com/

 

GIUSEPPE ARDAGNA è al lavoro, in maniera rallentata però, sul secondo numero di POWER, che speriamo di veder completato per la fine dell’estate. Le premesse poste dall’artista sono delle migliori, quindi io attenderò pazientemente.

 

SARA FLORIS la nuova disegnatrice di THE CHRONICLES OF MORPHEUS è al lavoro sulla serie.

 

ANDREA SBROGIò è al lavoro sulla storia autoconclusiva NO SMOKING PLEASE, sempre sceneggiata da me.

 

TOMMASO SCANDOLA sta iniziando ora la lavorazione del primo numero di ENKI che, da quanto capito nella riunione tenuta ieri a casa sua, terminerà per dicembre. Ho visto lo storyboard e le premesse sono davvero più che notevoli.

 

Parliamo un attimo di me.

Ho terminato da poco le riprese del primo episodio di BATTLEFIELD, che trovate su youtube ai due link che vi posterò sotto. Non è ancora un buon lavoro, dato che metà della pellicola è andata distrutta e ho dovuto montare il tutto come veniva, ma presto inizieremo il secondo episodio, e quello sarà girato con mezzi più professionali e con un team di professionisti (questo grazie alle premesse blande che vi ho citato prima). Io fino al 12 luglio sarà preso del tutto dagli esami universitari, dato che ne ho uno ogni due giorni, ma terminato questo periodo mi mancherà soltanto un esame per terminare il primo anno universitario (sperando di passarli tutti come gli altri) quindi ecco giustificato il fatto della mia assenza, dato che sono sempre dietro ai libri (oltre agli altri impegni citati). Sono al lavoro anche sul secondo numero di WAJIWA dato che è stato richiesto a gran voce da molti (grazie alla pubblicità del gruppo) e speriamo presto di essere chiamati proprio da questi per quella fantomatica intervista in radio, che potrebbe dare ancor più luce al nostro progetto. Spero abbiate capito dalle mie parole blande (sapete a cosa mi riferisco) che se la cosa andasse in porto avrei dei “fondi” (miei ovviamente… il guadagno del lavoro) da poter utilizzare per il progetto. Quindi una mia conquista è una vostra conquista. Quindi non mollate la presa perché ve lo avevo già detto che ci eravamo posti tre anni massimo per fallire o diventare qualcuno. Non sono passati nemmeno nove mesi, quindi credo si possa resistere.

 

Che altro dire se non di fare molta pubblicità al progetto. Ma quando dico molta intendo MOLTA. Fate manifesti, mettete bigliettini in giro. Fate quello che volete, ma dato che riguarda anche voi, io non posso fare pubblicità da solo al progetto, ho bisogno anche del vostro sostegno e aiuto. Dato che so che posso contare su di voi vi rimando al prossimo aggiornamento attendendo una vostra risposta.

BATTLEFIELD EPISODIO PILOTA Parte 1, Parte 2

 

Namastè e complimenti come sempre a tutti voi,

 

 

Alex Steve Renso

Fondatore della MADUSHANI ASSOCIATION

Buone novelle da MrMadushani

Namastè,

è da molto non che non aggiorno il blog. I motivi sono molti, e tutti giustificabili per mia fortuna e per vostra sfortuna che volevate già ammazzarmi di botte per l’assenza.

A tenermi lontano da qui sono stati i mille impegni della mia routine quotidiana (lavoro, sport, studio), come anche i mille impegni che il set di “BATTLEFIELD” mi ha portato via. Questo è infatti uno dei primi cortometraggi che la sezione film della MADUSHANI ASSOCIATION, sta producendo. Tra il cast spiccano persone che hanno già avuto a che fare con cortometraggi o comunque con perlomeno il mondo dello spettacolo (teatro) e gente invece alla prima esperienza. Al termine delle riprese di questo primo progetto, inizierà la lavorazione di altri due lavori (seguiti l’uno dall’altro): il primo un mediometraggio e il secondo un lungometraggio, che non verranno più girati con i mezzi “casalinghi” di BATTLEFIELD ma con mezzi più professionali (a partire dalla telecamera).

Vi lascio qui sotto alcune informazioni sul cast and crew dei tre progetti, oltre a un filmato estrapolato dal backstage di BATTLEFIELD.

VIDEO

Nel cast di tutti e tre troviamo pressapoco sempre gli stessi nomi, seppur ci siano delle new entry significative. Sempre in testa ci sono Thomas Alberti, Dina Fitsum, Ross McKenzie (che vedremo solo in BATTLEFIELD, essendo partito per la Scozia), Emanuel Simpson, ma anche nuovi volti come quello di Riccardo Frizzera, Fabio Slemer (entrambi attori anche di professione), Enrico Nebbioso Martini e Alessandro Stefany (seppur in piccoli ruoli) e molti altri ancora. I titoli dei prossimi due progetti saranno IL COMPLEANNO DEL MIO MIGLIOR AMICO e UNA CANZONE NEL CUORE (titolo provvisorio) entrambi con me alla regia e alla co-regia Leonardo Dalla Mura. Sapete che non sono tipo da raccontare le trame dei miei lavori, quindi attendete e pazientate ancora un pò. Presto avrete un piccolo assaggio di quello che stiamo facendo.

Ma passiamo alla sezione comics. Sto contemporaneamente, seppur a rilento, continuando la scrittura delle sceneggiature delle varie testate, e tra poco mi rimetterò anche dietro le matite della serie WAJIWA, di cui in tanti attendono il secondo numero (si spera!!!). Ma prima di proseguire su questo discorso, vorrei ricordarvi che la MADUSHANI ASSOCIATION ha iniziato una, speriamo, lunga e profiqua collaborazione con la CYRANO COMICS che lasciamo si presentino da soli, con un copia e incolla del loro messaggio principale:

Madame, Messeri: ben trovati. Sono Cyrano Ercole Savignano De Bergerac e sono qui per presentarvi i guasconi che si ostinano a fregiarsi del mio nome.
La mia associazione, la Cyrano F.C,. nasce nel 2008 quando ho riunito attorno a me un drappello di appassionati veronesi, disegnatori e sceneggiatori e in poco tempo, grazie all’impegno e alla passione, abbiamo avviato una serie di progetti, primo fra tutti l’autoproduzione di una rivista trimestrale, che ci ha fatto conoscere e apprezzare fuori e dentro lo strano mondo dei fumetti.
Attualmente il nostro gruppo conta circa una cinquantina di membri ed è molto attivo nella collaborazione con enti e associazioni, organizza corsi di disegno per aspiranti fumettisti, laboratori per bambini, mostre e presentazioni, ma anche lavori su commissione, per la realizzazione di libri illustrati, loghi e pubblicità. Il ricavato di queste mille imprese viene naturalmente reinvestito nella pubblicazione della rivista “Comics Factory” e di “Cyrano Comics presenta”, collana monografia e nostra più grande impresa.
Dal 2010, inoltre, siamo presenti nella maggiori fiere di fumetto italiane, quali Mantova Comics, Milano Cartoomics, Lucca Comics.
Venite quindi a trovarci e mettete mano al portafoglio, brutti spilorci: noi abbiamo naso per i buoni fumetti!

I miei omaggi.

Cyrano

Di sicuro è più bravo di me a presentarsi .), ma proseguiamo. Io sono entrato nell’associazione per realizzare, con l’aiuto del nuovo arrivato nel team ANDREA SBROGIò, una storia autoconclusiva di cui si vedrà solo in seguito se pubblicarla in fumetteria o meno (conoscendo il vecchio Andrea si guadagnerà di sicuro un posto in fumetteria, bravo comè) che avrà il nome di NO SMOKING PLEASE.  Badate bene: la Cyrano non si prende ne diritti ne guadagni sulla storia (come noi, a nostra volta sotto di loro, non veniamo pagati o altro per quello che facciamo) ma diviene solamente un mezzo di communicazione, svolgendo un ruolo di pubblicità sia per noi ch per loro. Infatti l’associazione veronese comparirà come casa di pubblicazione della storia, ma non come casa di produzione (dove comparirà, infatti, il nostro logo), così da dare la possibilità anche a voi che non siete di Verona ma che fate comunque parte della MADUSHANI ASSOCIATION, di farvi pubblicità.

Mi sono spiegato bene, o mi devo ripetere? Bene. :)

Spero quindi che questo lieto avvenimento allieterà i vostri cuori ricolmi di rabbia, come immagino, per il grande ritardo che sta avendo la pubblicazione del sito ufficiale (di cui trovate solo un promo su www.madushaniassociation.it), ma il tempo è quello che è e, come ben sapete, se la gente non la paghi, ha tutto il diritto di prendersi tutto il tempo che vuole, e noi non possiamo biasimare queste persone. Quindi cercate di non provare tanto odio per me e piuttosto sorridete alla Cyrano e alla grande opportunità che ci sta dando :D

Altra cosa importante. Ci sono nuove new entry nel gruppo, come Sofia Floris che, da quanto stipulato via mail, sarà la nuova disegnatrice della testata THE CHRONICLES OF MORPHEUS, sospesa di colpo questo inverno dopo il ritiro della disegnatrice. Allo stesso tempo ce una brutta notizia, e cioè che Daniele Magrì ritarderà, se non peggio lascerà, la serie maledetta DOUBLE RUSH, dato che, per sua grandissima fortuna (e noi lo appoggiamo in pieno in questo e, anzi, gli auguriamo buona fortuna!!!) è stato preso da una piccola casa editrice.

Al lavoro intanto troviamo sempre Marco Cutrufo, instancabile, che continua sulla lavorazione del secondo numero di MY NAME IS J.A LONE, di cui vi propongo la prima scena qui sotto. Giuseppe Ardagna è ancora al lavoro del secondo numero di POWER e, per ora, non ci è ancora stato mostrato nulla. Ma mi fido di lui, dato che ha promesso di dare un tocco nuovo allo stile della serie, quindi… ben venga!!!

Io, come già detto, tra poco ricomincerò a lavorare sulla serie WAJIWA, quindi rivedremo all’opera anche la cara Marta Longheni con i suoi scoppiettanti colori.

Roberto Rustini, seppur lentamente a causa dei suoi impegni lavorativi, è sempre al lavoro sul primo episodio di THE BRIEFCASE.

Che altro dire se non che di sicuro mi sarò dimenticato di dire qualcosa (coem di regola con me), e se, tutti voi, potete lasciare un messaggio di ricevuto qui sotto o via mail, aggiornandomi anche sul vostro stato operandi. Complimenti come sempre a tutti e che altro dire, guardate le nuove tavole di J A LONE a commentate!!!

 

Namastè,

Alex Steve Renso

 

 

 

Namastè,

diciamo brevemente che, prendere nel team DANIELE MAGRì è stato un bell’affare, dato che in poco tempo ha già sfornato tavole e character design (questo grazie anche alle basi messe da Andrea Errico, che non potrò mai smettere di ringraziare) a volontà. Vi propongo proprio qui sotto le prime quattro tavole del primo numero di DOUBLE RUSH.

Guardate, valutate e… commentate! Bravo Daniele!

Namastè

Piccolo restauro!

Namastè,

dati i continui ritardi del sito, per non deludere nessuno di voi (dato che ci tengo al mio team) ho aggiornato lo stile del blog e posizionato in maniera più comoda i link dei nostri primi lavori a fumetti. Molto presto creerò anche delle sezioni dedicate a ogni singolo artista, così da dar pace al nostro povero web designer che lavora senza freni alla realizzazione del sito, ma che è oppresso dal sottoscritto, dato che lo vorrei terminato il prima possibile, dato il ritardo di un mese. Spero che questo tenga in pace i vostri animi fino alla fine del sito :)

Namastè

Alla ricerca di nuove leve!

Namastè,

dopo il piccolo successo riscontrato con i primi volumi di fumetti pubblicati qui sul blog, la sezione COMICS del progetto MADUSHANI apre le porte per nuove leve, disegnatori e illustratori interessati al nostro progetto e sogno. Nuove storie sono pronte e hanno bisogno di disegnatori capaci e intraprendenti. Alcuni titoli saranno postati qui sotto così da agevolare la vostra curiosità. Premetto che due tra questi titoli saranno in seguito pubblicati dalla GLAMZONEMANIA, dopo una collaborazione sancitas meno di due settimane fa. Fatevi sotto!

(per contattarmi fatelo qui o tramite la mia mail [email protected] . Se contattate qui non dimenticate di postare la vostra mail per essere ricontattati. Grazie!)

Titoli delle serie in allestimento:

- THE CHRONICLES OF MORPHEUS (PRIMA SERIE)

- NO SMOKING PLEASE (storia autoconclusiva)(pubblicazione su GLAMZONEMANIA)

- L’ARTE DELL’ETERNA PRIMAVERA (storia autoconclusiva)(pubblicazione su GLAMZONEMANIA)

- SULLA ROTTA PER GOMENA (PRIMA SERIE)

 

Alex Steve Renso

Fondatore del progetto MADUSHANI ASSOCIATION

Namastè,

dopo il piccolo successo riscontrato dopo solo due giorni dalla messa in rete del primo numero della serie, Marco Cutrufo si è messo seriamente al lavoro del secondo episodio, mandandomi fin da subito alcuni caracther design che io vi propongo qui sotto. Cosa? eh no, scusatemi, ma non posso dire nulla a riguardo del continuo della storia. Dovrete solo pazientare ed aspettare.

Buona visione!

Namastè,

dopo una mattina di lavoro (per una mente negata con certi programmi come la mia) e ben due account differenti a Flickr, sono riuscito a postare il primo numero completo della serie My name is J.A LONE, disegnata da Marco Cutrufo (ora al lavoro sul secondo episodio) e sceneggiata dal sottoscritto. Spero che come il primo numero di Power vi piaccia e non vi preoccupate che quando il sito sarà in rete troverete tutti i numeri in un formato più comodo e leggibile.

Oltre al primo numero della serie di My name is J.A LONE, qui sotto troverete anche il primo della serie WAJIWA, disegnato e sceneggiato dal sottoscritto e colorato da Marta Longheni.

Buona lettura!

PS: i link per i primi episodi li trovate nella pagina del blog dedicata alla testata. Trovate anche, nella pagina a lui dedicata, il primo numero di Power, già postato in precedenza, ma in un formato più comodo.

J.A LONE

WAJIWA

POWER

Power!!! il primo episodio!

Namastè,

dati i continui ritardi nella messa in rete del sito (la data di uscita sarebbe per questa domenica, sperando non sopragiungano altri problemi, ma dubito) ho deciso di mettere in rete, forse in un modo un pò incasinito e rude, almeno il primo episodio di Power del grande Giuseppe Ardagna, mentre per il primo episodio di My name is J.A LONE di Marco Cutrufo dovremo aspettare la messa in rete del sito, essendo troppo lungo per postarlo sotto forma di galleria d’immagine. Spero piaccia a tutti voi, e ovviamente anche questo primo episodio lo troverete nel sito, in un formato più comodo e leggibile.

Buona visione!

Sceneggiatura e disegni copertina: Alex Renso

Co-sceneggiatore: Mattia Trasverso

Disegni: Giuseppe Ardagna