Crea sito
 

My name is J.A LONE

<quando sono arrabbiato potrei non piacerti>

Questa è la prematura parlantina che si ritrova il protagonista della serie “My name is J.A LONE“, un giovane ragazzino del Regno di Sri Lanka che pratica arti marziali e studia per diventare un grande cuoco. Ma Ruchian, questo il nome del nostro protagonista, ha qualcosa di ben diverso dai suoi coetanei: vuole diventare il più grande pistolero che il mondo abbia mai conosciuto. Ma si è mai visto un pistolero singalese?

In un mondo alternativo al nostro, dove una pressante dittatura tiene nelle sue mani il mondo grazie a false promesse, il nostro eroe, con l’aiuto della sua famiglia, composta dallo zio acquisito Randol, la madre Achala e il paffuto cugino Gayan, deciderà di seguire il suo sogno e salvare il suo popolo quando il nemico giungerà minaccioso.

La serie nasce dalla fantasia di Alex Renso, il fondatore del progetto Madushani e supervisore della sezione comics. Come dirà lo stesso Alex l’idea nasce per caso:

“In quel periodo volevo scrivere una storia con, come protagonisti, un gruppo di pistoleri in un mondo post-apocalittico. Seppur il tutto mi sembrasse banale, date che oramai il cinema e la letteratura è costellata di storie simili, iniziai a scrivere il tutto. Solo quando rividi la mia fidanzata, ritornata dal suo viaggio annuale nel paese natio (lo Sri Lanka), e visionando insieme a lei in seguito alcune fotografie con la sua famiglia e parenti vari, mi venne l’idea che cambiò radicalmente tutta la storia. Vedendo infatti, nelle foto o nei video, il piccolo cugino della ragazza, mi venne in mente di mettere un protagonista diverso dal solito (sia per cultura che per etnia) e metterlo nei panni di un personaggio insolito per quel paese. Da lì nasce My name is J.A LONE”

Trovare il disegnatore, in seguito, non fu semplice e l’attesa fu lunga ma, il tempo, ripagò di questo sacrificio. Contattato infatti per un altra serie, Marco Cutrufo, già al lavoro su alcuni lavori per conto di altri siti web, si dimostrò la persona giusta fin da subito per realizzazione di questa storia. Che altro dire allora se non di leggervi il primo numero della serie e commentare in seguito cosa ne pensate.

Disegni: Marco Cutrufo

Sceneggiatura: Alex Renso

PRIMO EPISODIO (I PARTE, II PARTE)